imgresAl Gruppo di Lettura presso la Biblioteca Servitana il 21 marzo eravamo in sei e sono stati presentati i seguenti testi:

R. Battaglia, Un cuore pulito (Laura Monego);

F. Ardito, Il cammino di Santiago (Carlo Borasi);

R. Stark, False testimonianze (Raffaella Silvestrini);

AA. VV., Prendi un verso dai poeti e dipingi il mondo di pace (Rosa Elisa Giangoia);

L. Morabito, Genova Garibaldina e il mito dell’eroe nelle collezioni private (Giorgio Olivari);

Laura Mancinelli, I dodici abati di Challant (Rosanna Marcenaro).

Il prossimo incontro si terrà Martedì 18 aprile alle ore 16.30, sempre alla Biblioteca Servitana di via Baroni a Genova.

Mercoledì 1 Marzo ore 16.30

Biblioteca Servitana – via Baroni – Genova

GRUPPO ANTICA FOCE

 

Mercoledì 8 Marzo ore 17

Banco BPM – Banco di Chiavari e della Riviera Ligure – Agenzia di Genova Sampierdarena –

via Cantore, 32

UNA DONNA RACCONTA UNA DONNA

Presentazione di

NÓSTOI

(De Ferrari Editore)

di Maria Cristina Castellani

Con l’autrice interverrà Rosa Elisa Giangoia

Letture degli attori Giovanni Cadili Rispi e Gloria Pastine

 

Venerdì 10 Marzo ore 16.30

Villa Durazzo – Salone degli stucchi

Salita San Giacomo, 3 – Santa Margherita Ligure

Maria Cristina Castellani e Rosa Elisa Giangoia

presentano il volume da loro curato

DIECI INVITI A CENA

(Erga Editore)

Introduce Marina Marchetti – Conduce Gabriella Vezzosi

Letture di Giovanni Cadili Rispi

 

Venerdì 17 ore 18.30

Liggia Pub & Music House – via 5 Maggio, n. 10

READING di POESIA

Tommaso Righetto e Isabel Jimeno Benitez

(apericena su prenotazione)

 

Martedì 21 Marzo ore 16.30

Biblioteca Servitana – via Baroni – Genova

GRUPPO di LETTURA

 

Venerdì 24 Marzo ore 17.30

Fondazione De Ferrari – piazza Dante, 9/18 – Genova

Rosa Elisa Giangoia – Mario Pepe – Guido Zavanone

presentano la silloge poetica

LO SGUARDO OLTRE L’ORIZZONTE

(De Ferrari Editore)

di Marina Martinelli

Letture di Julia Ivaldi e Enrico Giordano

 

Venerdì 31 Marzo ore 16.15

In collaborazione con il Centro Culturale San Francesco

Sala della Parrocchia di San Carlo – via Balbi, 7  –  Genova (g.c.)

Conferenza di

CARLO BORASI

La fisica del caos e le sue implicazioni: sistemi complessi, loro proprietà emergenti in condizioni di lontananza dall’equilibrio termodinamico, autoorganizzazione

(continuazione dell’incontro di febbraio)

 

 

senza-titolo-1Martedì 21 Febbraio al Gruppo di Lettura presso la Biblioteca Servitana eravamo in 8 e sono stati presentati i seguenti libri:

J.D.Salinger, Il giovane Holden (Vivi Marchese);

AA.VV., Navigando sul Mare dei Ricordi (Giorgio Olivari);

A. Porporato – F. Voglino, Itinerari imperdibili in Provenza e Camargue (Carlo Borasi);

O. Fallaci, I 7 peccati capitali di Holywood (Laura Monego);

R. Saviano, La paranza dei bambini (Raffaella Silvestrini);

E. Leed, La mente del viaggiatore (Maria Cristina Ferraro);

R. Persano, il boss e martina (Rosa Elisa Giangoia).

Il prossimo incontro si terrà Martedì 21 Marzo, sempre alle ore 16.30 presso la Biblioteca Servitana di via Baroni a Genova

 

 

Mercoledì 1 febbraio ore 16.30

Biblioteca Servitana – via Baroni – Genova

GRUPPO ANTICA FOCE

 

Venerdì 17 febbraio ore 16.15

In collaborazione con il Centro Culturale San Francesco

Sala della Parrocchia di San Carlo – via Balbi, 7  –  Genova (g.c.)

Conferenza di

CARLO BORASI

La fisica del caos e le sue implicazioni: sistemi complessi, loro proprietà emergenti in condizioni di lontananza dall’equilibrio termodinamico, autoorganizzazione.

 

Martedì 21 febbraio ore 16.30

Biblioteca Servitana – via Baroni – Genova

GRUPPO di LETTURA

  

Mercoledì 22 febbraio ore 17.30

BISQUIT CAFÉ

Piazza Rossetti, 26-27

ASSEMBLEA DEI SOCI

(seguirà convocazione)

MERCOLEDI’ 17 Gennaio al GRUPPO di LETTURA presso la Biblioteca Servitana eravamo in 5 e sono stati presentati i seguenti testi:

Sarah Quigley, Sinfonia Leningrado (Enrico Garani);

Pietro Allegretti, Piero della Francesca (Laura Monego);

Luigi Colli, Liguri (Rosa Elisa Giangoia);

Mauro Salucci, Taccuino su Genova (Maria Cristina Ferraro);

Rodney Stark, False testimonianze (Giorgio Olivari).

 

Il prossimo incontro si terrà MARTEDI’ 21 FEBBRAIO alle ore 16.30

sempre presso la BIBLIOTECA SERVITANA di via Baroni a Genova

 

Mercoledì 11 gennaio ore 16.30

Biblioteca Servitana – via Baroni – Genova

GRUPPO ANTICA FOCE

 

Venerdì 13 gennaio ore 16.15

In collaborazione con il Centro Culturale San Francesco

Sala della Parrocchia di San Carlo – via Balbi, 7  –  Genova (g.c.)

Conferenza di

CARLO BORASI

La terza rivoluzione nella Fisica del XX secolo: la teoria del caos

 

Martedì 17 gennaio ore 16.30

Biblioteca Servitana – via Baroni – Genova

GRUPPO di LETTURA

9788845929878_0_0_300_80MARTEDI’ 20 Dicembre al GRUPPO di LETTURA presso la Biblioteca Servitana di via Baroni a Genova eravamo in 7 e sono stati presentati i seguenti testi:

Schulamith Firestone, La dialettica dei sessi (Giorgio Olivari);

J. Renoir, Renoir, mio padre (Enrico Garano);

D. Difrancescantonio, L’identità del fuoriuscito (Raffaella Silvestrini);

D. Le Breton, Il mondo a piedi 

Z. Bauman, L’etica in un mondo di consumatori (Maria Cristina Ferraro);

B. Lauzi, Tanto domani mi sveglio (Vivi Marchese);

F. Marino, Cattedrale di misericordia (Rosa Elisa Giangoia).

Il prossimo incontro si svolgerà MARTEDI’ 17 gennaio sempre alle ore 16.30 presso la Biblioteca Servitana di via Baroni a Genova.

Isa Morando

image_15007VERNISSAGE CASALINGO

è la proposta semiseria che ho sottoposto a Nanni.  Ha scoperto in sé, da pochissimo tempo, una dote latente da decenni: ha scoperto di saper disegnare. Quando sia scattata la molla, lui non sa dirlo. Lui che, ragazzino, per il disegno dal vero si limitava ad appoggiare sul foglio una banana e a tracciarne il contorno. Abbiamo ipotizzato che si tratti di un manifestarsi tardivo del DNA. La nonna Angela, sua madre, in gioventù aveva dipinto. Bene. Ce ne rendemmo conto quando un corniciaio esperto di pittura, a cui avevamo portato un suo dipinto per la sostituzione della cornice, fece un balzo indietro ed esclamò “Ma questo è un Fontanesi!”. Gli facemmo notare che nell’angolo in fondo a destra c’era scritto “Angela B.”. Lui non si scompose, cambiò registro e, garbatamente, ci tacciò di incuria, per non aver saputo valorizzare “le opere” di una così valida pittrice. Addirittura ci suggerì di organizzare una mostra. Cosa che, naturalmente, noi non prendemmo in considerazione (adesso “il Fontanesi” fa bella mostra di sé a Milano, nella casa di Aldo, nostro figlio). Per noi la nonna Angela era legata al ricordo variopinto  dei suoi famosi “caramellati” natalizi, per cui era nota in tutta Sampierdarena, con qualche sconfinamento “in centro” (“andare in centro” era una specie di promozione sociale per la buona borghesia sampierdarenese). Quello era il suo cavallo di battaglia. Ma la sua sapienza culinaria si espandeva su un largo terreno, in cui confluivano le sue origini piacentine – ineguagliabili i torteil cun la cuà (tortelli con la coda) di pasta sottilissima e ripieno di spinaci  – e la sicura conoscenza della tradizione genovese, con l’apoteosi delle raffinatezze dolciarie. Leggi il seguito di questo post »

15419753_1356708751019973_3386086846119595909_o-2

img_20161128_0001_new