Invito (3)

L_uomo_fedele_5328aee8e1309

Martedì 20 maggio al GRUPPO di LETTURA presso la BIBLIOTECA SERVITANA eravamo in 13 e sono stati presentati i seguenti testi:

S. Northup, Dodici anni schiavo (Anna Maria Ghiringhelli);
F. Bonora, Il palazzo Durazzo Bombrini in Cornigliano (Carlo Sabbadini);
R. Coaloa, Carlo d’Asburgo, l’ultimo imperatore (Gabriella Zurli);
J. Conrad, Tifone (Vivi Marchese);
C. Pavese, La spiaggia (Rosanna Marcenaro);
Barbara A. Shapiro, La falsaria (Raffaella Silvestrini);
Bellone, Galileo (Carlo Borasi);
N. Bobbio, Elogio della mitezza (Isa Morando);
Beatrice Solinas Donghi, L’uomo fedele (Rosa Elisa Giangoia);

Dopo la sospensione estiva, gli incontri riprenderanno nel mese di ottobre.

Giovedì 8 maggio ore 16
Biblioteca Servitana – via Baroni, Genova
Gruppo ANTICA FOCE
(per ricerca e sistemazione di materiale documentario sulla storia della Foce)

Mercoledì 14 maggio ore 16.30
Biblioteca Berio – Sala Chierici
Rosa Elisa Giangoia
presenta
Coni d’ombra in controluce
di Carla Caselgrandi
(elaborato in proprio, 2013)
Letture di Eleonora Drago

Martedì 20 maggio ore 16.30
Biblioteca Servitana – via Baroni
GRUPPO di LETTURA

MARTEDI’ 15 aprile al GRUPPO di LETTURA alla BIBLIOTECA SERVITANA eravamo in 10 e sono stati presentati i seguenti testi o parti di essi:

Vero Roberti, Il mito del Mary Celeste (Giorgio Olivari);
Betty Mahmoody, Mai senza mia figlia (Raffaella Silvestrini);
Adelmo Landini, Elettra (Vivi Marchese);
Ferdinando Pessoa, Il libro dell’inquietudine (Carla Caselgrandi);
Piero Bianucci Storia sentimentale dell’astronomia (Carlo Borasi);
Anonimo, Il caso editoriale dell’anno (Anna Maria Ghiringhelli);
Massimo M. Veronese, Dopo 65 anni l’America rende onore alle sue “ragazzine” con le ali (IL GIORNALE, 13/3/2010) (Armando Bgatti);
Gottfried Wagner, Il crepuscolo dei Wagner (Maria Cristina Ferraro);
Giordano Bruno Guerri, La mia vita carnale. Amori e passioni di Gabriele D’Annunzio (Isa Morando);
Cheik Tidiane Gaye, Prendimi tutto ma lasciami la mia pelle nera (Rosa Elisa Giangoia).

Il prossimo incontro del GRUPPO di LETTURA si terrà MARTEDI’ 20 Maggio sempre alle ore 16.30 presso la BIBLIOTECA SERVITANA di via Baroni a Genova

Francia (2)

Rosa Elisa Giangoia

Tra la fine del Settecento ed il primo Novecento la città di Genova ebbe vicende storiche che determinarono trasformazioni profonde anche con ripercussioni importanti sul resto d’Italia. Infatti, a seguito della Rivoluzione Francese, dopo aver mantenuto un atteggiamento neutrale nei confronti del governo rivoluzionario, nel 1797 la città stabilì rapporti di alleanza con Napoleone Bonaparte, a seguito dei quali la Repubblica di Genova cessò di esistere, sostituita dalla Repubblica Ligure, inclusa nel 1805 nell’Impero francese. Poi, dopo le sconfitte di Napoleone del 1814-1815, il Congresso di Vienna stabilì, pur contro la volontà della Repubblica, l’annessione della regione ligure al Regno di Sardegna. Da questo momento in poi i destini di Genova e della Liguria saranno legati a quelli dell’Italia, soprattutto per gli importanti contributi che la città darà all’elaborazione teorica del movimento risorgimentale. Dopo l’unità d’Italia si aprirà per Genova la stagione del grande sviluppo portuale ed industriale.
Di questo periodo storico di grande trasformazione politica e quindi anche civile e sociale, Francesca Di Caprio Francia Leggi il seguito di questo post »

Rosa Elisa Giangoia

Bello ed elegante il nuovo libro di Carla Caselgrandi Cendi, Coni d’ombra in controluce (2013), impreziosito dalla riproduzione di dipinti di Lia Foggetti, sempre rispondenti alla tensione delle liriche, ma soprattutto un libro ispirato e profondo, che dimostra una climax intellettuale e morale della poetessa, attiva da oltre trent’anni, ormai con una quindicina di raccolte poetiche.
La caratteristica di questo testo è l’unitarietà dell’ispirazione che induce l’autrice a scrivere, a cui si accompagna una tonalità espressiva persistenze, sempre efficace e funzionale al sentire e all’intenzione della poetessa. Potremmo definire questo testo profetico e sapienziale, in quanto la Caselgrandi, proprio come gli antichi profeti veterotestamentari, osserva con occhio critico ed animo indignato la degradazione morale del presente che, a suo giudizio, investe «i rapporti istituzionali e umani» e soprattutto sente «su di sé pesare l’onere della responsabilità» per cui non può «restare inerte di fronte allo sfacelo», ma capisce di dover «costruire un argine sperando di salvare qualcosa». Leggi il seguito di questo post »

Mercoledì 2 aprile 2014 – ore 17.30
Biblioteca Universitaria di Genova – sede di Via Balbi, 40 (ex-Hotel Colombia)
Presentazione della nuovissima edizione integrale
con testo inglese a fronte della
ANTOLOGIA DI SPOON RIVER
di E. L. Masters
Introduzione e Traduzione di
BENITO POGGIO
(liberodiscrivere edizioni, Genova, 2013)
Interventi di
Rosa Elisa Giangoia, poetessa e saggista
Piera Bruno, scrittrice
Letture di Nuccia Stancanelli e Lucia Bellentani
È stato inviato l’invito per Dori Ghezzi alla Fondazione De André

Giovedì 3 aprile ore 16
Biblioteca Servitana – via Baroni, Genova
Gruppo ANTICA FOCE
(per ricerca e sistemazione di materiale documentario sulla storia della Foce)

Venerdì 4 aprile ore 17Sala Consiliare
Municipio VIII – Medio Levante
Via Mascherpa, 34 r, Genova
BRUNO ROMBI
presenta
FUGA DEL TEMPO
(Genesi Editrice – Torino)
di
LUIGI DE ROSA

Martedì 8 aprile ore 17,30
Salone del Consiglio Provinciale, Largo Eros Lanfranco 1, Genova
Per Elena Bono
Saluti del Commissario Straordinario della Provincia di Genova Giuseppe Piero Fossati
Francesco De Nicola, Università di Genova: Elena Bono tra versi e prosa
Maria Cristina Castellani, Università di Genova: Suite per Elena Bono in quattro tempi
Voce recitante Giovanni Cadili Rispi
Andrea Monda, Giornalista: Elena Bono, corpo a corpo con il Vangelo
Roberto Trovato, Università di Genova: Il teatro di Elena Bono e le sue ricadute in Spagna
Voce recitante Letizia Casella
Ringraziamenti di Stefania Venturino
Coordinamento di Rosa Elisa Giangoia

Martedì 15 aprile ore 16,30
Biblioteca Servitana – via Baroni, Genova
GRUPPO di LETTURA

Martedì 29 aprile ore 17
la passeggiata librocaffè
piazza di Santa Croce, 21r, Genova
FRANCESCO MACCIÒ
PER VOCE ARMONICA
READING POETICO
CON ACCOMPAGNAMENTO DI STRUMENTI MUSICALE
Introduce Rosa Elisa Giangoia

MARTEDI’ 18 marzo al GRUPPO di LETTURA presso la BIBLIOTECA SERVITANA eravamo in 8 e sono stati presentati i seguenti testi:

Elena Bono, Ecco già la fanciulla (Rosa Elisa Giangoia);
Arrigo Petacco, Foibe (Francesco Orlando);
Lorenzo Li Calzi, Non so (Vivi Marchese);
M.J. Sanchez, Tesla – La corrente alternata (Carlo Borasi);
N. Retteghieri, L’importanza dell’acciuga (Giorgio Olivari);
Antonio Ghirelli, Donna Matilde (Laura Monego);
A. Grande – P. Raimondi, Narartori Liguri (Raffaella Silvestrini).

Il prossimo incontro si svolgerà MARTEDI’ 15 aprile alle ore 16.30 presso la BIBLIOTECA SERVITANA in via Baroni.

Liliana Porro Andriuoli

BRUNO ROMBI: LA SAISON DES MYSTERES
(Encre Vives, Colomiers 31770, France, 2013, € 6,00)

Una denuncia dei mali del nostro mondo attuale può definirsi il nuovo poemetto di Bruno Rombi La saison des mysteres, apparso in edizione francese nel 2013 nella Colletion Encre Blanches dell’Editrice Encre Vives, con la traduzione di Monique Baccelli e una nota critica di André Ughetto.
In verità non è questa la prima volta che Bruno Rombi scrive poesia a sfondo civile. Infatti buona parte della sua produzione (e già altrove ho avuto occasione di metterlo in luce ) ha questo intento, come può rilevarsi sin da uno dei suoi primi libri, Canti per un’isola (1965), che affronta il problema della diaspora sarda; e poi, successivamente, da Enigmi animi (1980), un libro a carattere sperimentale quanto alla forma, nel quale, accanto a poesie di stampo intimistico (specie quelle ispirate dall’affetto per la moglie e i figli), si trovano poesie di polemica sociale. Ed è anche ciò che può rilevarsi da Otto tempi per un presagio (1998), un poemetto nel quale Bruno Rombi si scaglia contro la perdita dei valori della nostra società con accenti forti e vibranti e da Tsunami – Oratorio per voce solista e coro (2005), che prende lo spunto dalla catastrofe naturale del maremoto avvenuto nel 2004, con epicentro in Indonesia, per denunciare colpe e responsabilità di molti uomini, nonché il loro egoismo e la loro ingordigia di denaro e di potere, che li conducono persino al delitto.
In questo suo più recente poemetto, La Saison des Mysteres, l’intento civile del poeta, Leggi il seguito di questo post »

Giovedì 6 marzo ore 16
Biblioteca Servitana – via Baroni
Gruppo ANTICA FOCE
(per ricerca e sistemazione di materiale documentario sulla storia della Foce)

Venerdì 7 marzo – ore 18
Libreria Books IN – vico del Fieno, 40r
Rosa Elisa GIANGOIA presenta
Atlàntico Sur
(editorialdeloimposible)
di Alessandro PRUSSO

Martedì 18 – ore 16,30
Biblioteca Servitana – Via Baroni
GRUPPO di LETTURA

Sabato 22 marzo ore 18
Libreria Books IN – vico del Fieno, 40r
Presentazione di
Elleife
di Rodolf Häsler
Traduzione italiana di Alessandro Prusso
(editorialdeloimposible)
Interventi di MARCO ERCOLANI e MASSIMO MORASSO

Martedì 25 marzo ore 17
Palazzo della Regione
Piazza De Ferrari, 1 V piano
Presentazione di
Donne genovesi tra fine Settecento e primo Novecento
di Francesca Di Caprio Francia
(De Ferrari Editore)
Interventi di BIANCA MONTALE – GIULIO SOMMARIVA – STEFANO VERDINO
Coordinamento di VALERIA MAIONE

28 marzo 2014 – ore 16,30
Biblioteca Civica “A. e A. Vago”
Via Cervetti Vignolo, 25
Santa Margherita Ligure
MARIA GRAZIA BERTORA
presenta la sua silloge poetica
Ombra di poesia
(editorialdeloimposible)
Conduce l’incontro Rosa Elisa Giangoia

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.